Webmarketing: consigli per il successo

Consigli utili per fornire un ottimo servizio di web marketing

Trovare clienti è più o meno facile, dipende dai casi. Ma poi quando si deve fornire il servizio, come bisogna fare per fornire un servizio di qualità per raggiungere determinati obiettivi?

Consigli di web marketing

La passione è l’elemento fondamentale, non il fatturato

Fare un lavoro con passione ed essere soddisfatti ed orgogliosi ad ogni obiettivo raggiunto è l’elemento fondamentale per poter fornire bene un servizio di web marketing (e non solo).
Il fattura è importante, è necessario per vivere e mantenere la propria famiglia ma lavorare per il fatturato è sbagliato, lavorare con passione permettere di raggiungere obiettivi ambiziosi, il fatturato è una naturale conseguenza.

Le persone dietro un’azienda

Il web marketing è pubblicità e la pubblicità è un elemento indispensabile per un’azienda per poter continuare a fatturare e crescere.
Quando si fornisce un servizio di web marketing bisogna ricordarsi sempre che ci sono delle persone dietro a quel sito da pubblicizzare, non solo un sito fine a se stesso.
Dai titolari ai dipendenti si tratta di persone con delle famiglie che contano sul servizio pubblicitario per far si che l’azienda abbia lavoro e possa permettere a tutte quelle famiglie di sostenersi ed avere una vita dignitosa.

Io sono un SEO

Io nello specifico sono un SEO e mi trovo in Ticino. SEO è un acronimo “Search Engine Optimization” ovvero chi si occupa delle attività per posizionare un sito nei motori di ricerca. Io punto quasi esclusivamente al motore di ricerca Google visto che è il motore di ricerca che porta la maggior parte degli accessi.
Tutte le mie attività, dall’analisi/ricerca delle parole chiave, alla definizione della strategia da adottare, alla scrittura dei testi ottimizzati, ecc servono a far si che il sito del cliente si posizioni tra le prime posizioni di Google con le parole chiave più importanti.
Quando queste parole chiave raggiungono le prime posizioni su Google provo una grande soddisfazione che condivido con i miei clienti. Clienti che sono felici di condividerla con me perché quel posizionamento fa si che la loro azienda raggiunga una elevata visibilità, che molti utenti accedano al loro sito, che il fatturato incrementi non solo per mantenere ciò che già hanno ma anche per crescere e di conseguenza assumere altro personale.

Saper dire no: la professionalità prima di tutto

Capita che alcuni clienti facciano richieste a volte sbagliate che porterebbero ad investimenti senza però un ritorno economico. In questi casi è molto importante saper dire di no, saper spiegare il motivo al cliente, anche se magari l’investimento sarebbe molto allettante.
Ad esempio un po’ di anni fa mi è capitato il caso di un cliente che mi ha contattato perché gli facessi un sito di e-commerce ma senza attività di web marketing, il motivo era semplice: aveva pochi fondi, solo quelli per fare il sito. Gli ho spiegato che senza attività di promozione il sito rimarrebbe invisibile agli utenti, nessuno comprerebbe i suoi prodotti ed il sito perciò non sarebbe stato un investimento ma una spesa inutile. Gli ho consigliato di spendere quei soldi in una bella vacanza.
Un’altra volta un altro cliente mi ha contattato per posizionare il suo sito su Google. Dopo una analisi approfondita mi sono reso conto che non c’erano ricerche relative alla sua particolare attività, il che significava posizionarsi molto facilmente nelle primissime posizioni di Google ma senza alcun riscontro perché nessuno ricercava quel che faceva ed anche in quel caso non si sarebbe trattato di un investimento ma di una spesa inutile.
Da parte mia si è trattato di mancato fatturato, di aver perso anche tempo nel fare le dovute analisi ma la professionalità deve venire prima di tutto!

Dare dei consigli anche al di la del servizio fornito

Sono 21 anni che faccio questo lavoro e nel corso degli anni mi sono capitati vari casi in cui il servizio che stavo fornendo andava bene ma mi rendevo conto che il cliente avesse delle potenzialità inespresse sul sito. In questi casi ho sempre dato gli utili suggerimenti al cliente che ne ha tratto non poco beneficio. A me non ne è venuto nulla, andavano al di la del servizio che stavo fornendo, ma questo, oltre a darmi soddisfazione, mi ha fatto acquisire parecchia fiducia da parte del cliente.
Vedere un problema, non segnalarlo, non fare il giusto suggerimento perché va al di la di ciò che stiamo fornendo, è sbagliato, non porta a nulla.

Clienti che vanno, che vengono, che rimangono…

Come per tutte le attività ci sono clienti nuovi, clienti che per qualche motivo se ne vanno e clienti che rimangono.
Il cliente che curo da più tempo è con me ormai da 15 anni! Poi ci sono clienti che sono con me da un po’ meno di anni.
Ci sono stati anche clienti che se ne sono andati perché ammaliati da qualche offerta “spudorata” di qualche altro professionista (o agenzia) che prometteva risultati incredibili (e irraggiugibili) a costi bassissimi. Tra questi ce n’è stato uno che poi però è tornato da me.
Fidelizzare un cliente è una grande soddisfazione, significa che quel cliente pone su di te le sorti della propria azienda, e questa è una soddisfazione incredibile.
Inoltre fidelizzare un cliente significa spendere molte meno energie che trovarne continuamente di nuovi.

Renzo
Renzo

Sono un SEO da oltre 20 anni, infatti ho iniziato questa attività nel 2003.

Non ho mai creduto nei tuttofare, io mi occupo solo di SEO e punto a fornire un servizio di alta qualità. Non svolgo altre attività al di fuori del SEO perché preferisco non fare una cosa piuttosto che farla male o mediocremente.

Grazie alla collaborazione con altri professionisti di alto livello riesco a fornire servizi di visibilità a 360° (SEO, Ads, Social, ...)

Articoli: 47